•  

  •  

  •  

Home | Archivio: News
News
Prima - Pag. 1 di 4 - Successiva
  • Equilibrio di genere nei Consigli regionali: è legge
    19/02/2016

     

    Il 3 febbraio 2016 la Camera dei Deputati ha votato in via definitiva la proposta di legge che prevede l’equilibrio nella rappresentanza tra donne e uomini nei Consigli regionali. 

  • Il sì della Camera al ddl Boschi
    12/01/2016

    L’11 gennaio 2016 la Camera dei deputati ha approvato con 367, 194 no e 5 astenuti le norme costituzionali per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione.  Il Provvedimento, dopo essere stato approvato dal Senato, modificato dalla Camera e nuovamente modificato dal Senato (C. 2613 B), è stato approvato in via definitiva in prima deliberazione e passa ora al Senato per la Seconda deliberazione, dove sarà votato senza possibilità di modifiche. Dopo il vaglio del Senato, tornerà al voto di Montecitorio per il via libera definitivo.

  • Corpi intermedi. Una scommessa democratica
    26/10/2015

    Quale sarà nell’immediato futuro il ruolo dei corpi sociali intermedi? I corpi intermedi sono ancora un canale di trasmissione tra i cittadini e le istituzioni?

  • Italicum: i 100 nuovi collegi plurinominali
    08/07/2015

    Lo scorso 6 luglio, il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, ha approvato in via preliminare il decreto legislativo che attua la delega al Governo per la determinazione dei collegi plurinominali prevista dall’art. 4 della nuova legge elettorale per la Camera dei deputati. Il cosiddetto Italicum, in vigore dal maggio scorso, sarà applicabile solo a partire dal 1° luglio 2016 (per principali elementi qualificanti dell’Italicum, si rimanda all’Infografica a cura della Camera dei deputati).
     

  • la Grecia ci dimostra che l' Europa è riformabile
    06/07/2015

    Oggi inizia a crollare ultima dittatura rimasta in Europa, quella dell’attività finanziaria speculativa.
     

  • La buona scuola: via libera del Senato
    26/06/2015

    Giovedì 25 giugno il Senato, con 159 voti favorevoli, 112 contrari e nessun astenuto, ha approvato il maxiemendamento interamente sostitutivo del disegno di legge di riforma del sistema nazionale di istruzione (ddl 1934), sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia. Il testo passa ora all’esame della Camera dei deputati.

  • Chi ha vinto le elezioni regionali?
    03/06/2015

    Nonostante fosse stato largamente annunciato, il crollo della partecipazione al voto ha ormai assunto proporzioni senza precedenti. Tutti gli analisti politici evidenziano come le ultime regionali abbiano fatto registrare un nuovo record negativo: nelle sette regioni nelle quali si è votato, la partecipazione è crollata di oltre 11 punti, attestandosi al 52,2%, e per la prima volta l’astensione è divenuta l’opzione maggioritaria in diverse regioni del paese (quasi un elettore su due non ha votato).

  • Regionali: elettori insoddisfatti dell'offerta politica
    03/06/2015

    «Il primo dato che emerge dal responso delle urne nelle sette regioni in cui si è votato, è che anche in questa tornata elettorale l'astensionismo si conferma di gran lunga il primo partito.

  • Le proposte delle Acli per nuove politiche di welfare
    03/06/2015

    L’incontro dell’Alleanza contro la Povertà in Italia con il ministro Poletti (20 maggio 2015) e con il Santo Padre Papa Francesco (23 maggio) hanno portato con forza l’attenzione sul tema del progressivo impoverimento dei ceti medi lavoratori, delle famiglie, della lotta alla povertà e della necessità costruire progressivamente l'infrastruttura per un nuovo welfare. La diminuzione dei redditi da lavoro, per chi li ha ancora, i tagli allo stato sociale, alle pensioni, alla sanità, prospettano una società che nei prossimi anni vedrà i pochi ricchi accrescere le loro ricchezze ed una maggioranza, un intero popolo, di poveri.

  • Papa Francesco alle Acli: siate fedeli ai poveri
    28/05/2015

    «L’ispirazione cristiana e la dimensione popolare determinano il modo di intendere e di riattualizzare la storica triplice fedeltà delle Acli ai lavoratori, alla democrazia, alla Chiesa.
     

  • Il saluto del presidente delle Acli Gianni Bottalico a Papa Francesco
    28/05/2015

    Santo Padre, La ringraziamo dal profondo del cuore, per averci fatto il dono più grande per il Settantesimo anniversario di fondazione delle Acli, quello di poterLa incontrare. Eccoci, siamo qui, con una piccola rappresentanza della nostra associazione proveniente da tutta Italia e dall'estero e ci stringiamo attorno a Lei con grande affetto, gioia e riconoscenza.

  • 60° Anniversario di San Giuseppe Lavoratore, Bottalico: Acli sempre con i lavoratori
    01/05/2015

    Oggi ricorrono i sessant'anni dall'istituzione della Solennità di S. Giuseppe Artigiano.

  • Acli e Anpc ricordano insieme l’anniversario della lotta di Liberazione
    30/04/2015

    Ancora una volta, dopo settant’anni, questo 25 aprile rappresenta un punto di arrivo e un punto di partenza.

  • Italicum: rush finale
    27/04/2015

    Il 27 aprile, nell’Aula di Montecitorio, inizia la discussione generale sul testo legge “Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati”, già approvate, in un testo unificato, dalla Camera e modificate dal Senato. Il primo passaggio: le pregiudiziali di costituzionalità presentate dalle opposizioni e sulle quale si procede con voto segreto come richiesto dal regolamento.

  • Al voto il Def 2015
    23/04/2015

    Martedì 21 aprile si sono concluse, con l'intervento del Ministro dell'economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, le audizioni svolte, in seduta congiunta, dalle Commissioni Bilancio di Senato e Camera che hanno dato il via libera al Def 2015. Il Documento di economia e finanza (Doc. LVII, n. 3), al voto del Parlamento, è il principale strumento di programmazione dell’economia e della finanza pubblica italiana.

  • Def, Acli: tesoretto a lotta contro la povertà
    15/04/2015

    Quell'1,6 miliardi di risorse disponibili che emergono dal Def vengano impiegate nella lotta contro la povertà assoluta.

  • Approvata alla Camera la riforma del Terzo settore
    10/04/2015

    La Camera, con i voti contrari di Sel e Movimento 5 Stelle (astenuta Forza Italia), ha approvato in prima lettura il disegno di legge recante Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale (C. 2617-A), risultando pertanto assorbite le abbinate proposte di legge presentate in Commissione Affari Sociali (C. 2071-2095-2791).

  • La fine del bicameralismo paritario apre la strada ad altri cambiamenti
    11/03/2015

    «Il superamento del bicameralismo paritario, una riforma a lungo attesa e potenzialmente in grado di accelerare l'iter legislativo, richiede una legge elettorale che rassicuri sul mantenimento di un adeguato equilibrio dei poteri fra governo e parlamento».

  • Approvate alla Camera le riforme costituzionali
    10/03/2015

    La Camera ha approvato, con 357 voti favorevoli e 125 contrari e 7 astenuti, il disegno di legge di riforma costituzionale che ora torna al Senato (C. 2613-A e abb.). Se il Senato approva il disegno trasmesso, avrà inizio un secondo esame in cui non sono ammesse modifiche, ma solo il voto favorevole o il respingimento a maggioranza assoluta. Se la legge non è approvata con una maggiorana di almeno due terzi può essere sottoposta a referendum confermativo, per il quale non è previsto un quorum.

  • Milleproroghe: verso l’approvazione definitiva
    24/02/2015

    Martedì 24 febbraio le Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio del Senato iniziano l’esame del ddl n. 1779 di conversione del cosiddetto decreto “milleproroghe”, il decreto–legge n. 192 del 31 dicembre 2014 già approvato dalla Camera dei deputati e che modifica alcune norme contenute nella Legge di Stabilità.

Prima - Pag. 1 di 4 - Successiva